Set 2 calici Veritas da vino Pinot Nero / Nebbiolo / Rosé Champagne Nuova Zelanda – Riedel

55.00

Qualità Rondini

  • Disponibilità Immediata A Magazzino
  • Spedizione Con Corriere In 1/2 Giorni Lavorativi
  • Spedizione Gratuita In Italia Per Ordini Superiori Ai 100€
  • Spedizione A Tariffa Fissa Per Pacchi Ingombranti
EAN: 9006206522798Disponibilità: Disponibile SKU: 6449/67 Categorie: ,
CHIEDI PIÙ INFO

Descrizione

Il bicchiere New World Pinot Nero garantisce l’equilibrio tra fragilità e carattere fruttato fresco e compatto dei vini di corpo leggero del Nuovo Mondo.

Frutto di collaborazioni con produttori dell’Oregon, Stati Uniti, questo bicchiere a tulipano e dal bordo leggermente allargato esalta la dolcezza irresistibile del vino, ne bilancia in modo ideale l’acidità e modera il sentore di alcol, restituendone un’immagine perfetta. È inoltre adatto a esaltare gli aromi dei vini e champagne rosati.

La rivoluzionaria serie RIEDEL Veritas ha debuttato nel 2014 definendo ancora una volta lo standard nella produzione di bicchieri. Georg J. Riedel, appartenente alla decima generazione della famiglia, ha incaricato gli esperti di fama mondiale del marchio di creare una serie che fosse sbalorditiva a livello estetico, un piacere da tenere in mano e competitiva nel prezzo. Hanno portato a termine il compito in modo eccellente, creando una collezione di bicchieri da vino per il XXI secolo.

Fatto a macchina in fine cristallo e lavabile in lavastoviglie.
La confezione contiene 2 pezzi.

Altezza 235 mm

Capacità 800 ccm

Design 2014

RIEDEL Veritas è il cristallo soffiato a macchina più fine e leggero mai realizzato . Non solo visivamente sbalorditivo e piacevole da tenere in mano, ma ha anche un prezzo competitivo rispetto ai prodotti fatti a mano provenienti da paesi di produzione a basso costo.

Combinando il fascino di un vetro fatto a mano con la precisione costante che solo un vetro fatto a macchina può ottenere. Le ciotole RIEDEL Veritas si basano sul DNA dei vitigni e differenziano per la prima volta tra “Nuovo Mondo” e “Vecchio Mondo” all’interno di una collezione di bicchieri .

Basandosi su 60 anni di esperienza e competenza nel settore vinicolo, RIEDEL Veritas è una collezione specifica per vitigno progettata per migliorare il piacere dei vini pregiati, mantenendo la sicurezza della lavastoviglie, la resistenza alla rottura ed è adatta per l’uso quotidiano a lungo termine a casa.

RIEDEL Veritas è realizzato a macchina in cristallo. Tutti i bicchieri RIEDEL sono lavabili in lavastoviglie .

COME PULIRE LA TUA VETRERIA

I bicchieri vanno sempre lavati accuratamente, preferibilmente a mano. I nostri bicchieri sono lavabili in lavastoviglie al 100%, esclusi i bicchieri speciali contrassegnati, ma è meglio curarli evitando detersivi aggressivi e scegliendo un ciclo di lavaggio breve e fresco. Per evitare residui di detersivo, sciacquare accuratamente i bicchieri con acqua pulita. Quando si asciuga la coppa del bicchiere, evitare di tenere il bicchiere per lo stelo o la base in quanto ciò può, in casi estremi, causare la rottura dello stelo nel punto più stretto.

La torbidità dei bicchieri in lavastoviglie può avere due diverse cause. La torbidità più comune è costituita da depositi di calcare o residui di detersivo. Questi possono essere facilmente rimossi con acidi deboli (es. acido citrico o aceto). Esistono però anche torbidità che, secondo le conoscenze attuali, non sono depositi ma rappresentano alterazioni della superficie del vetro. Queste torbidità non possono essere facilmente rimosse con i prodotti per la casa, in quanto sono il risultato del rilascio di componenti in vetro dalla superficie del vetro.

Il vetro è un materiale che delizia il proprietario con la sua brillantezza e trasparenza. Tuttavia, queste proprietà sono anche responsabili del fatto che i danni alla superficie del vetro, anche se minimi, diventano direttamente visibili. Pertanto, una nuvolosità duratura del vetro è già chiaramente visibile all’osservatore se il vetro viene attaccato solo a una profondità mille volte inferiore a 1 mm. In linea di principio, ogni vetro è soggetto a questo processo di modifica ottica nel tempo. Il motivo della formazione della torbidità è spesso difficile da rintracciare, tuttavia è possibile contrastare la formazione di tali danni superficiali durante il lavaggio in lavastoviglie.

Prendersi cura del vostro cristallo RIEDEL

  • Tutti i bicchieri RIEDEL sono lavabili in lavastoviglie!
  • RIEDEL consiglia esclusivamente le lavastoviglie Miele.
  • Per evitare graffi: evitare il contatto del vetro con altri vetri o metalli. Se disponibile, utilizzare una griglia per calici.
  • Per evitare macchie: utilizzare acqua dolce (a basso contenuto di minerali).
  • Per rimuovere le macchie: utilizzare aceto bianco.
  • In caso di lavaggio a mano, lavare il bicchiere sotto l’acqua tiepida (usare un detersivo e sciacquare accuratamente il bicchiere).
  • Lavare gli asciugamani per la pulizia a temperatura di ebollizione (per uccidere i batteri) con sapone inodore.
  • Non usare mai l’ammorbidente per la biancheria durante il risciacquo degli asciugamani per la pulizia (per evitare la formazione di grasso sulla superficie).
  • Per lucidare il vetro: utilizzare due asciugamani, non tenere mai il bicchiere dalla base per lucidare la ciotola poiché lo stelo potrebbe spezzarsi a causa di un uso improprio.
  • Evita di riporre i bicchieri negli armadietti della cucina accanto a oggetti con un forte odore, poiché ciò può contaminare il vetro e influire sull’aroma del vino.

Regolazione della lavastoviglie – Assicurati che la tua lavastoviglie sia impostata in modo ottimale.

Questo significa:

  • Risciacquo: il vostro brillantante deve essere dosato in una quantità ottimale o sufficiente. Assicurati che la tua lavastoviglie sia sempre sufficientemente piena di brillantante.
  • Addolcimento dell’acqua: l’acqua estremamente dolce è aggressiva per il vetro. Il sistema di addolcimento dell’acqua della lavastoviglie deve quindi essere adattato alla durezza dell’acqua della vostra casa e deve corrispondere a un valore di ca. 3 – 4 gradi di durezza tedesca (°dH).
  • Temperature / Selezione del programma: Per il lavaggio del vetro è necessario selezionare un programma a bassa temperatura (50 – 55°C) o, se disponibile, un programma speciale per il vetro.
  • Vapore: dopo il risciacquo, è necessario aprire brevemente lo sportello della macchina per consentire all’umidità di fuoriuscire, poiché il vapore acqueo può accelerare l’opacizzazione della superficie del vetro.
  • Residui di cibo e succhi di frutta: quantità eccessive di residui di cibo, in particolare grandi quantità di acido della frutta presente nei succhi, modificano la composizione del liquido di risciacquo e quindi le condizioni del processo di risciacquo. Evitare a tutti i costi di lavare insieme il vetro e gli utensili domestici in alluminio (ad es. spremiaglio, pentole con manico in alluminio, ecc.).
  • Materiali non lavabili in lavastoviglie: evitare di lavare materiali non lavabili in lavastoviglie, ad esempio alluminio e terracotta. Ciò provoca reazioni chimiche tra l’alluminio e la superficie del vetro, che accelerano notevolmente il processo di appannamento del vetro.

Per evitare qualsiasi torbidità, è bene sciacquare sempre i bicchieri subito dopo l’uso in modo che non si formino residui di vino. Il vino rosso è particolarmente suscettibile, poiché l’acido mangerà nel bicchiere se il residuo rimane nel bicchiere troppo a lungo. 

Prendersi cura del vostro cristallo RIEDEL

  • Tutti i bicchieri RIEDEL sono lavabili in lavastoviglie!
  • RIEDEL consiglia esclusivamente le lavastoviglie Miele.
  • Per evitare graffi: evitare il contatto del vetro con altri vetri o metalli. Se disponibile, utilizzare una griglia per calici.
  • Per evitare macchie: utilizzare acqua dolce (a basso contenuto di minerali).
  • Per rimuovere le macchie: utilizzare aceto bianco.
  • In caso di lavaggio a mano, lavare il bicchiere sotto l’acqua tiepida (usare un detersivo e sciacquare accuratamente il bicchiere).
  • Lavare gli asciugamani per la pulizia a temperatura di ebollizione (per uccidere i batteri) con sapone inodore.
  • Non usare mai l’ammorbidente per la biancheria durante il risciacquo degli asciugamani per la pulizia (per evitare la formazione di grasso sulla superficie).
  • Per lucidare il vetro: utilizzare due asciugamani, non tenere mai il bicchiere dalla base per lucidare la ciotola poiché lo stelo potrebbe spezzarsi a causa di un uso improprio.
  • Evita di riporre i bicchieri negli armadietti della cucina accanto a oggetti con un forte odore, poiché ciò può contaminare il vetro e influire sull’aroma del vino.

Regolazione della lavastoviglie – Assicurati che la tua lavastoviglie sia impostata in modo ottimale.

Questo significa:

  • Risciacquo: il vostro brillantante deve essere dosato in una quantità ottimale o sufficiente. Assicurati che la tua lavastoviglie sia sempre sufficientemente piena di brillantante.
  • Addolcimento dell’acqua: l’acqua estremamente dolce è aggressiva per il vetro. Il sistema di addolcimento dell’acqua della lavastoviglie deve quindi essere adattato alla durezza dell’acqua della vostra casa e deve corrispondere a un valore di ca. 3 – 4 gradi di durezza tedesca (°dH).
  • Temperature / Selezione del programma: Per il lavaggio del vetro è necessario selezionare un programma a bassa temperatura (50 – 55°C) o, se disponibile, un programma speciale per il vetro.
  • Vapore: dopo il risciacquo, è necessario aprire brevemente lo sportello della macchina per consentire all’umidità di fuoriuscire, poiché il vapore acqueo può accelerare l’opacizzazione della superficie del vetro.
  • Residui di cibo e succhi di frutta: quantità eccessive di residui di cibo, in particolare grandi quantità di acido della frutta presente nei succhi, modificano la composizione del liquido di risciacquo e quindi le condizioni del processo di risciacquo. Evitare a tutti i costi di lavare insieme il vetro e gli utensili domestici in alluminio (ad es. spremiaglio, pentole con manico in alluminio, ecc.).
  • Materiali non lavabili in lavastoviglie: evitare di lavare materiali non lavabili in lavastoviglie, ad esempio alluminio e terracotta. Ciò provoca reazioni chimiche tra l’alluminio e la superficie del vetro, che accelerano notevolmente il processo di appannamento del vetro.

Per evitare qualsiasi torbidità, è bene sciacquare sempre i bicchieri subito dopo l’uso in modo che non si formino residui di vino. Il vino rosso è particolarmente suscettibile, poiché l’acido mangerà nel bicchiere se il residuo rimane nel bicchiere troppo a lungo. 

''

COME PULIRE IL TUO DECANTER

L’ideale è ovviamente riempire il decanter subito dopo l’uso con acqua tiepida fino all’orlo e lasciarlo riposare per una notte. Il giorno successivo togliere l’acqua e poi riempire il decanter con circa ½ l di acqua distillata. Agitare il decanter con l’acqua distillata e poi versarlo nuovamente. Quindi lasciare asciugare il decanter e lucidarlo all’esterno con un panno in microfibra.

Per evitare qualsiasi torbidità, lavare sempre il decanter subito dopo l’uso in modo che non si formino residui di vino. Il vino rosso è particolarmente suscettibile, poiché l’acido mangerà il bicchiere se il residuo rimane nel decanter troppo a lungo. Acqua e acido citrico o essenza di aceto possono essere utilizzati anche per pulire il decanter mentre lo si agita. Se si verifica una contaminazione, puoi anche provare alcune schede di pulizia.

Stiamo offrendo perline di pulizia, che possono aiutare a rimuovere la dura all’interno del decanter. Basta aggiungerli lentamente attraverso un imbuto con un po’ di acqua tiepida nel decanter e farli girare intorno per circa due minuti. Quando hai finito, filtra le perline in uno scolapasta a rete, sciacquale, asciugale e conservale per un uso futuro. 

Si prega di notare che il nostro detergente per bottiglie (perline detergenti) non può essere utilizzato nei seguenti decanter in quanto possono essere alloggiati nel design: Ayam, Amadeo, Eve, Escargot, Curly, Boa, Black Tie, Mamba, Horse, Horn, Tyrol, RIEDEL Winewings, Swan e Face to Face.

Si prega inoltre di notare che sono elencati solo i decanter dal listino prezzi corrente. Puoi trovare un elenco di tutti i decanter nella nostra panoramica dei prodotti con informazioni dettagliate nelle pagine dei dettagli del prodotto. Se il tuo decanter non è elencato, contatta il nostro servizio clienti.

BEVANDE E BICCHIERI

SERVE PER MASSIMIZZARE IL DIVERTIMENTO

  • Igiene del vetro: servire le bevande solo in bicchieri scintillanti, puliti e inodori.
  • Temperatura di servizio: Prima di travasare e/o servire il vino, conservarlo a temperatura adeguata (vini rossi a 59-63 gradi F, 15°-17° C, vini bianchi a 50-54 gradi F, 10°-12° C) . La giusta temperatura di servizio esalta la qualità del vino permettendogli di sviluppare appieno i suoi aromi e sapori caratteristici. Non raffreddare eccessivamente i vini bianchi e gli spumanti, servi i vini rossi al di sotto della temperatura ambiente.
  • Porzione per bicchiere: massimo da 3 a 5 once/da 100 a 125 ml: non riempire mai troppo il bicchiere. Oppure riempi il bicchiere solo fino al diametro più ampio della sua ciotola. Ciò garantirà il massimo sviluppo del bouquet del vino e fornirà anche la tavola più elegante. L’ampio e grazioso volume del bicchiere offre ai grandi vini lo spazio per respirare e per esprimere il loro messaggio aromatico unico. 
  • Come tenere i calici: Il bicchiere opportunamente riempito deve essere sempre tenuto dallo stelo piuttosto che dalla coppa, poiché il calore delle mani potrebbe aumentare la temperatura del vino al di sopra del suo livello ottimale e influenzare negativamente il profumo del vino. I bicchieri senza stelo devono essere tenuti alla base del bicchiere.
  • Roteare il bicchiere: Ruotando con attenzione il bicchiere, l’ossigeno entra nel vino aumentandone la superficie e aiuta a rilasciare l’aroma ricco e maturo del vino.
  • Perché e come decantare i vini: Decantare il vino significa trasferirlo dalla sua bottiglia in un decanter o in una caraffa prima di berlo. Durante la conservazione o l’invecchiamento, il vino può sviluppare un deposito solido o sedimentazione sul fondo della bottiglia. La decantazione è un modo semplice per separare il sedimento dal vino. La decantazione aiuta anche il vino a respirare, poiché il maggiore diametro della superficie del decanter consente a più ossigeno di raggiungere il vino rispetto a quello della bottiglia. I vini rossi devono essere travasati bene prima di essere serviti e lasciati riposare a temperatura ambiente per un massimo di un’ora per consentire al vino di sviluppare appieno il suo bouquet.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.0 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.